Il marketing aziendale è sempre più legato, oltre al rapporto tra venditori e consumatori, all’utilizzo di software dedicati che possano velocizzare e ottimizzare i processi lavorativi secondo le esigenze delle aziende e dei propri obiettivi.

Sebbene i software che consentono un miglioramento della gestione aziendale siano diversi, è importante sottolineare il grande impatto che le tecnologie basate su CRM stanno fornendo nel concreto per organizzare i rapporti tra azienda e clientela. Nei paragrafi successivi esamineremo gli aspetti legati al CRM e come integrarlo in azienda per ricavarne vantaggi significativi.

Cos’è il CRM


Affinché si possa avere un quadro preciso dell’implementazione all’interno della propria azienda di un sistema CRM è opportuno darne prima una definizione.

Per CRM si intende l’insieme di processi e strategie di un’azienda, diretti alla gestione delle relazioni con il portafoglio clienti al fine di acquisire, mantenere e soprattutto accrescerne il valore

Le aziende adottano un sistema CRM quando hanno la necessità di veicolare informazioni commerciali ai propri clienti, per delineare la customer journey, gestire la relazione commerciale. Tale dinamica può avvenire con estrema facilità e velocità utilizzando uno strumento dedicato che si occuperà di centralizzare tutte le informazioni, la storicità dei messaggi scambiati, l’ottimizzazione dei processi di comunicazione.

Possiamo valutare un CRM secondo tre aspetti principali: strategia, tecnologia e processo.

Strategia: il CRM è ideale per le aziende che hanno il bisogno di pianificare una strategia specifica nei confronti della clientela, finalizzata alla fidelizzazione nel tempo.

Tecnologia: quale tipologia utilizza il CRM e quanto è integrabile rispetto alla tecnologia già in uso all’interno dell’azienda.

Processo: il CRM è uno strumento che viene inserito all’inserito di un processo aziendale, poggia le sue basi sulla gestione dei rapporti con la clientela al fine di ottenere i migliori risultati per l’azienda.

CRM: caratteristiche

Come è facile dedurre non tutti i Customer Relationship Management dispongono delle stesse funzionalità e in molti casi è necessario selezionare quello più adatto e che risponda al meglio alle proprie esigenze.

Ma, aspetto fondamentale, il CRM dispone delle funzionalità legate all’analisi dei dati: avere le giuste informazioni è fondamentale non solo per interagire in modo automatizzato, pratico e diretto, con i già clienti o potenziali, ma anche per avere delle informazioni legate alle strategie di vendita e marketing dell’azienda.

Ma quali sono le caratteristiche ideali di un CRM?

Prima di incrementare l’utilizzo di un qualsiasi strumento è fondamentale andare a mappare le necessità dell’azienda, comprendere l’organizzazione interna e, successivamente, andare a definire lo strumento più adatto. Il Crm è uno strumento che ha l’obiettivo di supportare e migliorare i processi interni già esistenti.


Il rapporto tra CRM e azienda

L’obiettivo di ogni azienda è quello di vendere i propri servizi o prodotti, spesso le aziende italiana sono ancora legate ai tradizionali metodi di vendita, il CRM permette di velocizzare, rendere più performante, raccogliere maggiori informazioni, avere dati statistici su tutte le attività di vendita, comunicazione e marketing che vengono effettuate.

Attraverso un’oggettiva analisi dei dati e sfruttando al meglio l’intelligenza artificiale, un software CRM può veicolare, servizi e pubblicità offerti dall’azienda, direttamente agli utenti più idonei a recepire tale opportunità. Un’ottimizzazione delle informazioni del cliente, infatti, permette di ridurre lo spreco delle risorse e stabilire quali siano le fasce di età, tipologia e sesso della clientela più adatta a quel servizio o prodotto.

I benefici di un Customer Relationship Management per l’azienda

L’importanza di un sistema basato su CRM è rilevante nel mondo del business, questo può incrementare, grazie alle funzionalità appena elencate, i guadagni delle aziende attraverso una maggiore fidelizzazione dei clienti passati e una strategia mirata per quelli potenziali. Vediamo quali sono i benefici che un’azienda può ricavare sia dai clienti di lunga data che da quelli futuri.

Benefici del marketing: clienti fidelizzati

Dati del cliente: un software CRM permette di immagazzinare prima e analizzare poi le informazioni sul cliente. Tale strumento consente di selezionare le informazioni più utili e approcciarsi al cliente in modo meno invasivo, rispondendo alle sue necessità. Facilitando la relazione e aumentando notevolmente le probabilità che questi possa acquistare.

Customizzazione del messaggio: Altro vantaggio non trascurabile di un sistema CRM è la sua capacità di veicolare informazioni pubblicitarie o di caratteri informativo, a seconda degli argomenti e delle categorie di riferimento, approcciandosi in modo diverso a seconda dei consumatori di riferimento.

Feedback: interessante sottolineare come un CRM possa rilevare i Feedback dei clienti e rielaborali per migliorare il servizio offerto. Le migliori strategie di marketing si basano sulla soddisfazione del cliente. Un software CRM analizza e memorizza nella scheda del cliente il Feedback lasciato e valuta una migliore strategia di approccio per le offerte future.

Conclusioni

Alla domanda: “un CRM cos’è?” la risposta migliore dovrebbe essere: “un investimento”. La velocità con cui la concorrenza si adatta al mercato costringe le aziende ad aggiornarsi e a utilizzare sistemi tecnologici avanzati per non perdere terreno. Un software CRM può essere il trampolino di lancio per ottenere dei miglioramenti significativi sia sui potenziali clienti che su quelli già fidelizzati.

Andrea Bonetti
Autore Andrea Bonetti

Primitivo digitale, ho vissuto quell’attimo prima della diffusione di internet in tutte le case. Ho rifiutato per anni le nuove tecnologie, per poi innamorarmi della comunicazione, dei processi, dell’innovazione e del digital.

Share This