Manager con competenze digital, pronti a partire

Scopri Maia, l’aziende dei manager con competenze digitali.

Il modo migliore per avere le figure qualificate che ti servono, in tempi brevi e con un approccio smart.

scopri di più

Processo di internazionalizzazione: i punti chiave

il 05/08/2023

Introduzione al processo di internazionalizzazione

L’internazionalizzazione aziendale è un processo fondamentale per le imprese che desiderano espandere il proprio mercato e aumentare la propria competitività. In questo articolo, ti guideremo attraverso i 7 passi chiave per avviare con successo il tuo processo di internazionalizzazione. Seguendo questi passaggi, potrai aumentare le possibilità di successo nel mercato internazionale e raggiungere i tuoi obiettivi di crescita.

Passo 1 – Analisi del mercato target

Identificazione del mercato ideale

Prima di tutto, è fondamentale identificare il mercato target più adatto per il tuo prodotto o servizio. Per farlo, dovrai considerare fattori quali la dimensione del mercato, il potenziale di crescita, la stabilità politica ed economica e la facilità di accesso.

Valutazione della domanda

Una volta individuato il mercato ideale, dovrai valutare la domanda per il tuo prodotto o servizio. Puoi utilizzare strumenti come analisi di mercato, sondaggi e interviste per comprendere le esigenze e le preferenze dei consumatori locali.

Analisi della concorrenza

Infine, analizza la concorrenza nel mercato target. Esamina i concorrenti locali e internazionali, i loro prodotti, strategie di marketing e prezzi per determinare come posizionarti e differenziarti nel mercato.

Passo 2 – Creazione di un piano di internazionalizzazione

Definizione degli obiettivi

Per avere successo nell’internazionalizzazione, è essenziale stabilire obiettivi chiari e realistici. Gli obiettivi dovrebbero riguardare aspetti come la quota di mercato, il fatturato e la penetrazione del prodotto o servizio nel nuovo mercato.

Pianificazione delle risorse

Dopo aver definito gli obiettivi, pianifica le risorse necessarie per raggiungerli. Ciò include personale, competenze, tecnologie e infrastrutture. Prevedi inoltre eventuali risorse aggiuntive che potrebbero essere necessarie per affrontare imprevisti o per sostenere la crescita nel tempo.

Stesura del budget

Un budget accurato e dettagliato è cruciale per il successo dell’internazionalizzazione. Prevedi i costi associati all’espansione, come la ricerca di mercato, l’adattamento del prodotto, le spese legali e fiscali, la promozione e la creazione di una rete di vendita.

 

strategie internazionalizzazione

Passo 3 – Adattamento del prodotto/servizio

Adeguamento alle normative locali

Prima di entrare in un nuovo mercato, è fondamentale assicurarsi che il tuo prodotto o servizio sia conforme alle normative locali. Questo può includere requisiti di sicurezza, etichettatura, certificazioni e altre disposizioni legali.

Localizzazione del prodotto/servizio

La localizzazione del prodotto o servizio è un aspetto cruciale per il successo nel mercato internazionale. Ciò significa adattare il prodotto o servizio alle esigenze e preferenze dei consumatori locali, considerando fattori come il linguaggio, le tradizioni culturali e le abitudini di consumo.

Passo 4 – Sviluppo di una strategia di marketing

Posizionamento sul mercato

Definisci il posizionamento del tuo prodotto o servizio nel mercato target, tenendo conto dei punti di forza e di differenziazione rispetto ai concorrenti. Ciò ti aiuterà a comunicare efficacemente il valore del tuo prodotto o servizio ai clienti e a creare una proposta di valore convincente.

Canali di distribuzione

Identifica i canali di distribuzione più adatti per il tuo prodotto o servizio nel mercato target. Questi possono includere distributori, rivenditori, negozi online o altre forme di vendita diretta o indiretta.

Promozione e comunicazione

Sviluppa una strategia di promozione e comunicazione efficace per il mercato target. Questo può includere pubblicità, relazioni pubbliche, social media, eventi e altre attività di marketing per aumentare la visibilità del tuo prodotto o servizio e stimolare la domanda.

Passo 5 – Creazione di una rete di vendita

Partner commerciali

Cerca partner commerciali affidabili e competenti nel mercato target che possano supportarti nella distribuzione e promozione del tuo prodotto o servizio. Questi partner possono essere distributori, agenti, rappresentanti di vendita o altre figure professionali.

Supporto logistico

urati di avere un supporto logistico adeguato per la gestione delle spedizioni, magazzinaggio e consegna dei prodotti nel mercato target. Ciò può richiedere la collaborazione con fornitori di servizi logistici locali o l’implementazione di una struttura logistica interna.

Passo 6 – Gestione operativa

Aspetti legali e fiscali

Prima di operare nel mercato internazionale, è fondamentale informarsi sugli aspetti legali e fiscali locali. Questo può includere la registrazione dell’azienda, l’apertura di conti bancari, l’ottenimento di licenze e permessi, la gestione dei contratti e il pagamento di tasse e imposte locali.

Gestione delle risorse umane

La gestione delle risorse umane è un elemento chiave per il successo dell’internazionalizzazione. Assicurati di avere un team competente e motivato, in grado di affrontare le sfide del mercato internazionale. Ciò può richiedere la formazione del personale esistente o l’assunzione di nuove risorse con competenze specifiche e conoscenze del mercato target.

Passo 7 – Monitoraggio e valutazione

Indicatori di performance

Per valutare il successo dell’internazionalizzazione, è importante stabilire indicatori di performance (KPI) che ti permettano di monitorare i progressi nel tempo. Questi KPI possono includere la quota di mercato, le vendite, la crescita del fatturato e la soddisfazione del cliente.

Revisione e aggiornamento della strategia

Infine, è fondamentale essere pronti a revisionare e aggiornare la strategia di internazionalizzazione in base ai risultati ottenuti e alle opportunità o sfide che si presentano nel mercato target. Ciò può includere l’adattamento del prodotto, l’ottimizzazione delle attività di marketing o la modifica dei canali di distribuzione.

I benefici dell’export manager fractional per il processo di internazionalizzazione

L’export manager fractional è una figura professionale esterna che offre le sue competenze e la sua esperienza in materia di internazionalizzazione a diverse aziende su base part-time o a progetto. Tra i principali benefici di questa soluzione, vi sono:

  1. Riduzione dei costi: L’assunzione di un export manager fractional consente alle aziende di risparmiare sui costi fissi associati all’assunzione di un manager a tempo pieno, senza rinunciare all’esperienza e alle competenze necessarie per espandersi all’estero.
  2. Flessibilità: La collaborazione con un export manager fractional permette alle aziende di adattarsi rapidamente alle esigenze del mercato e di variare il livello di supporto in base alle necessità specifiche del progetto di internazionalizzazione.
  3. Conoscenza del mercato: Grazie alla sua esperienza in diversi settori e mercati, l’export manager fractional è in grado di fornire preziose informazioni e consigli sulle migliori strategie da adottare per avere successo nel mercato target.
  4. Rete di contatti: L’export manager fractional può sfruttare la sua rete di contatti professionali per facilitare l’accesso a potenziali partner commerciali, fornitori di servizi e altre risorse utili per l’espansione internazionale.
  5. Gestione del rischio: Collaborare con un export manager fractional permette alle aziende di ridurre i rischi associati all’internazionalizzazione, grazie alla sua conoscenza delle normative locali, delle pratiche commerciali e dei potenziali ostacoli da affrontare.

In sintesi, l’export manager fractional può rappresentare una soluzione vantaggiosa per le aziende che desiderano intraprendere il processo di internazionalizzazione, garantendo al contempo flessibilità, competenze specifiche e una gestione efficace dei rischi.

In Maia siamo manager esterni con un metodo sempre sostenibile.
Parti subito, interrompi quando vuoi.
Chiedici come scrivendo a info@maiamanagement.it 

 

N

Non trovi personale?

Abbiamo personale qualificato pronto a partire

N

Troppi costi di ricerca, selezione e gestione?

Con noi paghi solo le attività a contratto e interrompi quando vuoi

N

Carenza di competenze digitali?

L’influenza di un manager esterno porta cultura

N

Necessità di un boost?

Possiamo affiancare i tuoi manager per dare loro supporto 

oppure 

Manager specializzati in formula smart

Ti forniamo manager con più di 20 anni di esperienza in aziende strutturate e con le specificità che ti servono 

Ready to go

Sia che abbiate bisogno di un manager per un progetto a breve termine o per coprire un’assenza improvvisa, siamo sempre in grado di aiutarvi