Manager con competenze digital, pronti a partire

Scopri Maia, l’aziende dei manager con competenze digitali.

Il modo migliore per avere le figure qualificate che ti servono, in tempi brevi e con un approccio smart.

scopri di più

ROAS: come calcolarlo

Scritto da Redazione
il 07/10/2024

Nel mondo del marketing digitale, misurare l’efficacia delle campagne pubblicitarie è fondamentale per il successo. Tra le varie metriche utilizzate, il ROAS (Return on Advertising Spend) occupa un posto di rilievo. In questo articolo, esploreremo in dettaglio cos’è il ROAS, come calcolarlo, e perché è così importante per le tue strategie di marketing.

Cos’è il ROAS?

Definizione

Il ROAS è una metrica che misura il rendimento di una campagna pubblicitaria rispetto al denaro speso. In altre parole, indica quanti euro si guadagnano per ogni euro investito in pubblicità.

Differenza con il ROI

Mentre il ROAS si concentra specificamente sul ritorno degli investimenti pubblicitari, il ROI (Return on Investment) considera il rendimento totale dell’investimento, includendo tutti i costi associati.

 

Perché è importante

Misurare l’efficacia delle campagne pubblicitarie

Il ROAS ti permette di capire se una campagna pubblicitaria sta generando i profitti attesi. Un ROAS elevato indica che la campagna è efficace e redditizia.

Ottimizzare il budget pubblicitario

Conoscere il ROAS ti aiuta a allocare meglio il budget pubblicitario, investendo di più nelle campagne che funzionano e tagliando quelle che non performano.

 

Come calcolarlo

Formula del ROAS

La formula per calcolare il ROAS è semplice:

ROAS=Entrate generate dalla campagnaSpesa pubblicitaria\text{ROAS} = \frac{\text{Entrate generate dalla campagna}}{\text{Spesa pubblicitaria}}ROAS=Spesa pubblicitariaEntrate generate dalla campagna​

Esempi pratici di calcolo

Se una campagna pubblicitaria ha generato 10.000 euro di vendite e il costo della campagna è stato di 2.000 euro, il ROAS sarà:

ROAS=10.0002.000=5\text{ROAS} = \frac{10.000}{2.000} = 5ROAS=2.00010.000​=5

Questo significa che per ogni euro speso, ne hai guadagnati 5.

 

Fattori che influenzano il ROAS

Qualità degli annunci

Annunci ben realizzati e accattivanti attirano più attenzione e aumentano le probabilità di conversione.

Targeting del pubblico

Rivolgersi al pubblico giusto è essenziale. Un buon targeting assicura che i tuoi annunci siano visti dalle persone più inclini ad acquistare.

Offerta del prodotto

Un prodotto interessante e con un buon rapporto qualità-prezzo avrà maggiori probabilità di successo nelle campagne pubblicitarie.

 

Strategie per migliorare il ROAS

Ottimizzazione delle campagne

Analizza costantemente le tue campagne e apporta modifiche basate sui dati raccolti per migliorarne le performance.

A/B testing

Testa diverse versioni dei tuoi annunci per vedere quale funziona meglio. Cambia un elemento alla volta per identificare cosa fa la differenza.

Segmentazione del pubblico

Dividi il tuo pubblico in segmenti più piccoli e crea campagne mirate per ciascuno di essi. Questo aumenta la rilevanza degli annunci e il tasso di conversione.

 

Strumenti per monitorare il ROAS

Google Analytics

Un potente strumento per tracciare le performance delle tue campagne e calcolare il ROAS con precisione.

Strumenti di gestione delle campagne

Piattaforme come Google Ads e Facebook Ads Manager offrono dati dettagliati che possono aiutarti a monitorarlo e ottimizzarlo.

 

Errori comuni nel calcolo del ROAS

Trascurare costi nascosti

Assicurati di includere tutti i costi associati alla campagna, non solo quelli evidenti come il costo degli annunci.

Non considerare il ciclo di vita del cliente

Il valore di un cliente può andare oltre la singola conversione. Considera il potenziale valore a lungo termine dei clienti acquisiti.

 

ROAS e altri KPI importanti

CPA (Costo per Acquisizione)

Misura quanto ti costa acquisire un nuovo cliente. È importante confrontare il CPA con il ROAS per avere un quadro completo delle performance.

CTR (Click-Through Rate)

Indica la percentuale di persone che cliccano sul tuo annuncio. Un alto CTR può portare a un alto ROAS, ma è solo una parte del puzzle.

CPL (Costo per Lead)

Il costo per generare un lead è determinante per le campagne di lead generation. Un buon ROAS dovrebbe essere accompagnato da un CPL accettabile.

 

Marketing sui Social Media

Piattaforme chiave

Facebook, Instagram e TikTok sono piattaforme ideali per monitorare e ottimizzare il ROAS delle tue campagne social.

Metriche di successo

Oltre a questa metrica, monitorne anche altre come l’engagement e le conversioni per avere un quadro completo delle performance delle tue campagne sui social media.

 

ROAS e marketing offline

Integrazione tra online e offline

Integra le campagne online con quelle offline per massimizzare l’impatto. Ad esempio, utilizza codici promozionali specifici per tracciare l’efficacia delle campagne offline.

Misurazione delle performance

Anche nel marketing offline, è possibile misurare il ROAS utilizzando tecniche come i sondaggi post-acquisto e l’analisi delle vendite.

In conclusione, il ROAS è una metrica fondamentale per valutare l’efficacia delle tue campagne pubblicitarie. Calcolare e monitorare il ROAS ti aiuta a prendere decisioni informate, ottimizzare il budget e migliorare le performance complessive delle tue strategie di marketing. Ricorda di considerare anche altri KPI e di utilizzare strumenti adeguati per un’analisi completa.

 

Hai bisogno di supporto esterno da parte dei nostri manager digitali?

Compila il form, ti manderemo velocemente un preventivo per il supporto che ti serve

Manager specializzati in formula smart

Ti forniamo manager con più di 20 anni di esperienza in aziende strutturate e con le specificità che ti servono 

Ready to go

Sia che abbiate bisogno di un manager per un progetto a breve termine o per coprire un’assenza improvvisa, siamo sempre in grado di aiutarvi