Manager con competenze digital, pronti a partire

Scopri Maia, l’aziende dei manager con competenze digitali.

Il modo migliore per avere le figure qualificate che ti servono, in tempi brevi e con un approccio smart.

scopri di più

Bando Export 2024 Lombardia

Scritto da Redazione
il 05/24/2024

La Giunta regionale, con la delibera n. 2323 del 13 maggio 2024, ha approvato i criteri per il bando Export 2024. Successivamente, Unioncamere Lombardia provvederà all’approvazione e pubblicazione del bando.
Al momento il bando non ha una data ufficiale di apertura, è quindi un ottimo momento per organizzare il progetto.

Obiettivo del bando

L’iniziativa mira a sostenere le Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) lombarde, il cui export rappresenta meno del 20% del volume d’affari, attraverso l’assistenza di professionisti qualificati che svilupperanno strategie per accedere a nuovi mercati. Le figure professionali coinvolte sono:

  • EXIM Manager: Esperto di processi di Import-Export e internazionalizzazione
  • TEM (Temporary Export Manager)
  • DEM (Digital Export Manager)

Chi può partecipare

Possono partecipare le MPMI che rispettano i seguenti requisiti:

  • Essere regolarmente costituite, iscritte e attive nel Registro delle Imprese.
  • Avere una sede operativa in Lombardia al momento della concessione dell’agevolazione.
  • Non aver effettuato, nell’anno solare precedente, esportazioni superiori al 20% del volume d’affari.
  • Non aver ricevuto agevolazioni regionali nei due anni precedenti per la competitività delle micro e piccole imprese.

 

Vuoi partecipare con la tua azienda e beneficiare dell’incentivo per le attività digitali?

Con l’aiuto dei nostri partner possiamo supportarti nella presentazione rapida della domanda. 

Siamo registrati come fornitori negli elenchi per le attività digitali. 
Ti basterà contattarci, ti aiuteremo a preparare il bando ed a presentare la domanda. Possiamo inoltre essere i tuoi fornitori certificati per questo bando.

Compila il form per metterti in contatto con noi

Privacy

 Dotazione finanziaria

Il bando dispone di un finanziamento totale di € 1.570.000, suddiviso tra Regione Lombardia (€ 1.000.000) e il Sistema camerale (€ 570.000). La ripartizione territoriale è la seguente:

  • Bergamo: € 100.000 Regione Lombardia e € 100.000 Camera di Commercio
  • Brescia: € 100.000 Regione Lombardia e € 100.000 Camera di Commercio
  • Como-Lecco: € 15.000 Regione Lombardia
  • Cremona: € 30.000 Regione Lombardia e € 30.000 Camera di Commercio
  • Mantova: € 15.000 Regione Lombardia e € 15.000 Camera di Commercio
  • Milano Monza Brianza Lodi: € 250.000 Regione Lombardia e € 250.000 Camera di Commercio
  • Pavia: € 15.000 Regione Lombardia
  • Sondrio: € 25.000 Regione Lombardia e € 25.000 Camera di Commercio
  • Varese: € 50.000 Regione Lombardia e € 50.000 Camera di Commercio

Inoltre, € 400.000 saranno destinati all’intero territorio regionale.

Caratteristiche dell’agevolazione

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto che copre il 50% delle spese ammissibili, con un investimento minimo di € 10.000 e massimo di € 30.000. Sono ammissibili le spese per l’impiego di un EXIM Manager, TEM e/o DEM. Ogni professionista potrà assistere fino a quattro imprese beneficiarie.

 

Cosa possiamo fare come Export Manager certificati?

Ci teniamo particolarmente a seguire i nostri clienti nell’ottenimento di incentivi per finanziare il nostro lavoro di management digitale.
Nel caso dell’export possiamo seguire tutte le attività di export digitale tra cui:

– trovare nuovi distributori all’estero 
– redazione di articoli in diverse lingue
– attività di marketing per l’estero al fine di individuare clienti 
– presenza su marketplace internazionali come Alibaba, Amazon
– ottimizzazione del sito web multilingua
– consulenza, formazione
e tutto ciò che riguarda processi digitali

Come partecipare

Le domande devono essere inviate esclusivamente online, con firma digitale, tramite la piattaforma Webtelemaco, secondo le tempistiche definite nel bando attuativo della delibera. Alla domanda devono essere allegati:

  • L’esito del questionario di Export Assessment.
  • Un progetto dettagliato che descriva il portafoglio prodotti, le motivazioni e i bisogni che si intendono soddisfare e i mercati di destinazione, se già identificati.

Procedura di assegnazione delle risorse

Le risorse saranno assegnate secondo uno sportello valutativo, basato sull’ordine cronologico di presentazione delle domande. Unioncamere Lombardia e le Camere di Commercio lombarde effettueranno l’istruttoria formale e tecnica delle domande.

Pagina web di riferimento

Hai bisogno di supporto esterno da parte dei nostri manager digitali?

Compila il form, ti manderemo velocemente un preventivo per il supporto che ti serve

Manager specializzati in formula smart

Ti forniamo manager con più di 20 anni di esperienza in aziende strutturate e con le specificità che ti servono 

Ready to go

Sia che abbiate bisogno di un manager per un progetto a breve termine o per coprire un’assenza improvvisa, siamo sempre in grado di aiutarvi