Manager con competenze digital, pronti a partire

Scopri Maia, l’aziende dei manager con competenze digitali.

Il modo migliore per avere le figure qualificate che ti servono, in tempi brevi e con un approccio smart.

scopri di più

Voucher digitali Firenze 2024 I4.0

Scritto da Redazione
il 05/27/2024

La digitalizzazione sta diventando sempre più importante per la competitività delle imprese, specialmente per le micro, piccole e medie imprese (MPMI). Il Disciplinare per il sostegno della digitalizzazione Impresa 4.0 delle MPMI della città metropolitana di Firenze per l’anno 2024 ha l’obiettivo di incentivare l’adozione di tecnologie avanzate, migliorando l’efficienza e la sostenibilità delle aziende locali.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare delle agevolazioni tutte le micro, piccole e medie imprese (MPMI) aventi sede legale nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Firenze, in regola con il pagamento del diritto annuale. Tuttavia, le imprese che hanno già beneficiato dei contributi del “Disciplinare voucher digitali I4.0” nel 2022 e/o 2023 non possono presentare domanda.

Risorse disponibili e finalità del disciplinare

Le risorse disponibili ammontano a €326.014,28 e sono destinate a fornire contributi a fondo perduto per supportare le iniziative di digitalizzazione Impresa 4.0, anche orientate alla sostenibilità ambientale. Le risorse possono essere utilizzate per servizi di consulenza, formazione e l’acquisto di beni e servizi strumentali necessari per implementare le tecnologie abilitanti.

Ammontare del contributo

Il contributo copre il 50% delle spese ammissibili, con un massimale di €6.000 per impresa. Inoltre, è prevista una premialità di €250 per le imprese con un rating di legalità. L’investimento minimo richiesto è di €3.000, esclusa l’IVA.

Spese ammissibili

Categorie di spese ammissibili

Sono ammissibili le spese per:

  • Servizi di consulenza e formazione relativi alle tecnologie specificate nell’art. 5, comma 1 del Disciplinare.
  • Acquisto di beni e servizi strumentali per l’acquisizione delle tecnologie abilitanti.

Tecnologie ammissibili (Elenco 1)

Le tecnologie ammissibili includono:

  • Robotica avanzata e collaborativa
  • Interfaccia uomo-macchina
  • Manifattura additiva e stampa 3D
  • Prototipazione rapida
  • Internet delle cose e delle macchine
  • Cloud, HPC, fog e quantum computing
  • Soluzioni di cyber security e business continuity
  • Big data e analytics
  • Intelligenza artificiale
  • Blockchain
  • Soluzioni per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa
  • Simulazione e sistemi cyberfisici
  • Integrazione verticale e orizzontale
  • Soluzioni digitali di filiera per ottimizzare la supply chain
  • Soluzioni per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali

Tecnologie complementari (Elenco 2)

Le tecnologie complementari includono:

  • Sistemi di pagamento mobile e/o via Internet
  • Sistemi fintech
  • EDI, electronic data interchange
  • Geolocalizzazione
  • Tecnologie per l’in-store customer experience
  • System integration applicata all’automazione dei processi
  • Tecnologie della Next Production Revolution (NPR)
  • Programmi di digital marketing
  • Soluzioni per la transizione ecologica
  • Connettività a Banda Ultralarga
  • Sistemi di e-commerce
  • Soluzioni digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita

Percentuali di spesa

Le spese per consulenza e formazione devono rappresentare almeno il 30% dei costi totali, mentre le spese per l’acquisto di beni e servizi strumentali devono essere al massimo il 70% dei costi totali.

Tempistiche delle spese

Tutte le spese devono essere sostenute a partire dal 1° gennaio 2024 fino al 90° giorno successivo alla data della Determinazione dirigenziale relativa alla concessione del contributo camerale.

Fornitori di consulenza e formazione

Le imprese devono avvalersi di fornitori specifici per i servizi di consulenza e formazione, seguendo quanto dettagliato nell’articolo 6 del Disciplinare.

 

Vuoi partecipare con la tua azienda e beneficiare dell’incentivo per le attività digitali?

Con l’aiuto dei nostri partner possiamo supportarti nella presentazione rapida della domanda. 

Siamo registrati come fornitori negli elenchi per le attività digitali. 
Ti basterà contattarci, ti aiuteremo a preparare il bando ed a presentare la domanda. Possiamo inoltre essere i tuoi fornitori certificati per questo bando.

Compila il form per metterti in contatto con noi

Privacy

Fornitori di Beni Strumentali

Non sono previsti particolari requisiti per i fornitori di beni strumentali, permettendo alle imprese una maggiore flessibilità nella scelta dei fornitori.

Modalità di Invio delle Domande di Contributo

Le domande possono essere inviate dalle ore 10:00 del 7 giugno 2024 alle ore 16:00 del 21 giugno 2024. La procedura di invio è esclusivamente telematica, utilizzando il sistema Webtelemaco di Infocamere – Servizi e-gov. Le domande inviate prima o dopo tali termini saranno automaticamente escluse.

Esclusioni e Inammissibilità

Saranno escluse le domande prive di sottoscrizione e documentazione necessaria. Inoltre, non saranno ammesse altre modalità di trasmissione delle domande se non quella telematica specificata.

Conclusione

Il Disciplinare per il sostegno della digitalizzazione Impresa 4.0 offre un’opportunità significativa per le MPMI della città metropolitana di Firenze di innovare e migliorare la propria competitività. Adottare le tecnologie abilitanti non solo migliora l’efficienza operativa, ma contribuisce anche alla sostenibilità ambientale e alla resilienza aziendale.

FAQ

1. Chi può beneficiare del contributo?

  • Le micro, piccole e medie imprese (MPMI) con sede legale nella circoscrizione della Camera di Commercio di Firenze, in regola con il pagamento del diritto annuale.

2. Quali sono le tecnologie ammissibili?

  • Le tecnologie ammissibili includono robotica avanzata, intelligenza artificiale, blockchain, big data e molte altre specificate nell’Elenco 1 e Elenco 2 del Disciplinare.

3. Quali sono le scadenze per la presentazione delle domande?

  • Le domande possono essere inviate dalle ore 10:00 del 7 giugno 2024 alle ore 16:00 del 21 giugno 2024.

4. Come vengono valutate le domande?

  • Le domande vengono valutate in base alla conformità ai requisiti del Disciplinare e alla disponibilità delle risorse finanziarie.

Hai bisogno di supporto esterno da parte dei nostri manager digitali?

Compila il form, ti manderemo velocemente un preventivo per il supporto che ti serve

Manager specializzati in formula smart

Ti forniamo manager con più di 20 anni di esperienza in aziende strutturate e con le specificità che ti servono 

Ready to go

Sia che abbiate bisogno di un manager per un progetto a breve termine o per coprire un’assenza improvvisa, siamo sempre in grado di aiutarvi